MovieCars, le auto del cinema - Francesco Borella website


Speciale 007
Le Auto di James Bond

PARTE 2

Le principali auto dei film dedicati a James Bond, Agente 007 del Servizio Segreto Britannico ideato da Ian Fleming.






Goldeneye
"Goldeneye", 1995



Regia di Martin Campbell, con Pierce Brosnan all'esordio nella parte di James Bond.


Aston Martin DB5

L'auto più iconica di James Bond.



Ferrari 355 GTS (1995)

L'auto di Xenia Onatopp (Famke Janssen).



BMW Z3 Roadster

Auto di James Bond.





007 - Vendetta Privata
"License To Kill", 1989



Regia di John Glen, con Timothy Dalton nella parte di James Bond.


Lincoln Mark VII LSC (1987)

Auto guidata da James Bond (Timothy Dalton).



Kenworth W900B Aerodyne

Il camion guidato da James Bond (Timothy Dalton) in "007 - Vendetta Privata".



007 - Zona Pericolo
"The Living Daylights", 1987



Regia di John Glen, con Timothy Dalton nella parte di James Bond.


Aston Martin V8 Vantage Volante (1986)

L'auto di James Bond (Timothy Dalton).



Agente 007 - Bersaglio Mobile
"A View To a Kill ", 1985



Regia di John Glenn Hamilton, con Roger Moore nella parte di James Bond.


Rolls Royce Silver Cloud II (1962)

Vettura di M, targata "OPW 678W". Curiosità: la vettura era di proprietà di Albert R. Broccoli, produttore del film.



Renault 11 Taxi (1985)

Vettura guidata da James Bond, protagonista di un movimentato inseguimento. Targa "359 ETO 75".



Chevrolet Corvette (1984)

Vettura guidata da James Bond.



Agente 007 - Octopussy
"Octopussy", 1983



Regia di John Glenn Hamilton, con Roger Moore nella parte di James Bond.


Alfa Romeo GTV 6 (1983)

Una vettura di James Bond (Roger Moore).



Mai dire mai
"Never Say Never Again", 1983



Film "non ufficiale" della saga. Regia di Irvin Kershner, con Sean Connery nella parte di James Bond.


Bentley 4ΒΌ Litre Gurney Nutting Drophead Coupé (1937)

Auto di James Bond (Sean Connery).






pagina precedente - pagina successiva









All pictures and other material were obtained from the public domain and are not intended to infringe on any copyrights. Privacy Policy