MovieCars, le auto del cinema - Francesco Borella website


Speciale
"Altrimenti ci arrabbiamo"





"...perché? Altrimenti vi arrabbiate!?"
All'ingresso della festa privata

"...Siamo già arrabbiati!"
Ben e Kid (Bud Spencer e Terence Hill)


Speciale dedicato a un film "cult" degli anni 70 e un omaggio al grande Bud Spencer (alias Carlo Pedersoli). Insieme a Terence Hill ha fatto divertire intere generazioni.







Il film


"Altrimenti ci arrabbiamo" (1974) diretto da Marcello Fondato. Nel cast anche Donald Pleasence, Patty Shepard, John Sharp, Luis Barbero. La produzione era italo-spagnola, le location quasi tutte a Madrid.




Le auto del film


Dune Buggy Puma (1974)

La protagonista del film e pomo della discordia è la Dune Buggy Puma ("rossa con la cappottina gialla").
L'auto è una replica dell'americana Deserter allestita dalla azienda romana Puma, specialista italiana del settore negli anni 70. La struttura (pianale, meccanica e motore) erano quelli della Volkswagen Maggiolino. Il motore era di 1300 cc, la velocità massima di circa 130 km/h. La Puma preparò due esemplari per il film, uno andato distrutto nelle riprese.


Kid e Ben vincono a pari merito. Primo premio: "Dune Buggy Puma".







Ford Escort Mark I (1971)

Auto di Ben, usata nel film, nella gara iniziale (con il numero "3") e soprattutto nella celebre scena nel locale. Era la versione sportiva 1300 Sport a 2 porte, con motore di 1300 cc. (contributo di Filippo Giardini).

Targa
"Y 524 Y".

Nota
Anche Kid gareggia con una Escort bianca (numero "1") che poi non compare più nel film.


La Ford Escort Mark I di Ben.

La Ford Escort Mark I di Ben. Sulla sinistra l'adesivo "Sport" vicino alla targhetta "1300".

Kid e Ben in gara al Rallycross.







1964 Pegaso Comet Ackermann

Il motorhome di Kid.

Targa
"0 857 H".


Il motorhome di Kid.






1961 Cadillac "Series 60 Special Fleetwood"

L'auto del killer "Paganini".




"Senti, quell'uomo vestito di nero, in quella macchina nera... non pensi possa essere un killer?"
Kid

"Ci sono serie possibilità!"
Ben



Le moto del film

Protagoniste di un mitico "torneo" in stile cavalleresco-western tra i due protagonisti e gli scagnozzi del "capo".







MotoZodiaco Tuareg 223-2 (1971)

La strana moto guidata da Ben, prodotta a Bologna, montava un motore di 250 cc, con avviamento a strappo (come per i tosaerba). Il titolare dell'azienda era Mario Zodiaco, uno dei fondatori del MotorShow di Bologna.

Curiosità
Il microfono della radio trasmittente indica che la moto appartiene alla banda ma non si capisce dove Ben l'abbia recuperata.

Targa
"D4 510V".




Ben e la MotoZodiaco.



OSSA 250 AE73 Enduro (1973)

La moto che Terence Hill sottrae a uno dei "cattivi", prodotta dalla spagnola Ossa. Sempre della Ossa (sembra) la moto tricolore di proprietà di Kid, tenuta del suo motorhome.

Targhe (da verificare)
Ossa Bianca: "D 4 10V"
Ossa rossa: "01 678 Z"


La Ossa 250 AE73 Enduro


La Ossa 250 AE73 Enduro di Kid.



Ducati Scrambler 250

Le moto dei "cattivi", ovviamente imbranati.



Ducati Scrambler 250


Gli scagnozzi del capo in azione...




Altre immagini


"Ce la giochiamo a birra e salsicce?..."



"Alcuni personaggi: il consigliere del "capo", il killer "Paganini", il direttore del "Coro dei Pompieri"



I nostri protagonisti nel "Coro dei Pompieri"







All pictures and other material were obtained from the public domain and are not intended to infringe on any copyrights. Privacy Policy